Ultimo aggiornamento il 23/12/2023

Quanto devo spendere per la licenza di pilota di linea?

Questa è la domanda che un genitore pone quando si reca per la prima volta in una scuola di volo per informarsi.

Dopo aver sentito i costi, si gira, quasi esce di corsa, e non si fa più vedere.

Decisioni sicuramente degne di rispetto, ma spesso si sottovalutano i veri costi di una laurea triennale e quelli della laurea magistrale.

In media, si aggirano tra i 35.000 e i 45.000 euro all’anno per uno studente fuori sede per la laurea triennale e 15.000 euro annui per la laurea magistrale.

Questi importi non tengono conto dei costi aggiuntivi per eventuali master o università blasonate.

La decisione di investire in un immobile da € 150.000 riflette la prospettiva di un genitore orientato al passato, che magari valuta la sicurezza degli investimenti immobiliari.

Tuttavia, considerando l’attuale contesto fiscale e le sfide economiche in evoluzione, potrebbe essere più saggio investire nell’apprendimento di professioni del futuro più dinamiche in termini di crescita e adattabilità.

Diventare un pilota è senza dubbio una delle migliori decisioni che si possono prendere nella vita.

https://flightaware.com/

L’immagine sopra rappresenta un’istantanea di parte dei voli che solcano i cieli di tutto il mondo in ogni singolo momento, 365 giorni all’anno.

  1. Le regioni del mondo in cui l’economia è più attiva emergono chiaramente.
  2. In ogni aeromobile sono presenti almeno due piloti e numerosi assistenti di volo.
  3. Gli equipaggi si alternano poiché gli aerei di linea volano quasi senza sosta.
  4. Trovare opportunità di lavoro come pilota non è difficile, considerando l’incremento del traffico aereo.

Quale è il percorso per diventare pilota professionista

La licenza EASA cioè Europea prevede due percorsi: Modulare dove puoi prendere le licenze in crescendo.

Si parte dal Pilota Privato, successivamente devi fare un certo numero di ore come pilota in comando, VFR notturno, UPRT (assetti inusuali e vite), Abilitazione al volo strumentale, Abilitazione al bimotore, CPL (Commercial Pilot), MMC e ovviamente l’esame teorico ATPL.

In poche parole il corso modulare prevede che tu consegua licenze ed abilitazioni una alla volta.

Questo ti permette di scegliere o cambiare le scuole a tuo piacimento, di non essere obbligato a tempi fissi, ma di frequentare le lezioni quando preferisci con più o meno tempo.

Puoi ad esempio seguire il corso di teoria in una scuola e in seguito fare le lezioni pratiche in un’altra.


Il corso integrato prevede un percorso completo della durata di due anni. I corsi integrati sono poco flessibili, prevedono la frequenza obbligatoria come a scuola ed hanno durate fisse.

I corsi integrati non prevedono le licenze intermedie quindi non otterrai la licenza di Pilota Privato, l’abilitazione al volo strumentale, abilitazione al bimotore.

Otterrai solo la licenza CPL/IR/ME con l’esame teorico ATPL chiamato ATPL frozen, a fine corso.

Molto spesso le scuole prevedono un finanziamento sia per i corsi integrati che modulari.

Quanto costa la licenza professionale?

Non è facile quantificare il reale costo totale comunque in qualsiasi scuola Europea si aggira sui € 70.000

A questa cifra devono essere aggiunti i costi di vitto e alloggio se sei fuori sede, i costi degli atterraggi sugli aeroporti, in alcuni stati Europei fanno pagare anche per ogni touch and go effettuato, i costi dell’esaminatore, materiale didattico supplementare. Per una spesa che in due anni può raggiungere € 20.000 – € 30.000

Ottenuta la licenza ATPL frozen, potrai cominciare a partecipare alle selezioni di varie compagnie aeree.

Ovviamente per queste selezioni ti dovrai preparare molto bene, pertanto dovrai fare diverse ore al simulatore, farti addestrare per il colloquio tecnico e per quello dello psicologo che ti invito a non sottovalutare.

E’ come se tu giocassi una partita a pocker dove tu hai messo sul piatto i € 100.000 spesi e il selezionatore il tuo futuro, questa è una partita che non devi perdere, quindi ti dovrai preparare molto bene e pertanto dovrai investire qualche migliaio di euro.

Passata la selezione, ultimo gradino per la meta finale, a pagamento ovviamente (non sempre), il Type Rating cioè il passaggio su un big jet, che oscilla tra € 25.000 e € 40.000 a seconda del tipo di velivolo

In conclusione

Il costo totale dall’inizio al Type Rating si aggira sui € 150.000, ci sono molte Academy di compagnie aeree che chiedono molto di più, ma di fatto sei già assunto!

Vale la pena spendere tutti questi soldi?

Impossibile dare una risposta, le scelte sono soggettive e non è certo che troverai lavoro, almeno in Italia.

Se cerchi un lavoro vicino a casa, che ti permetta di trascorrere molto tempo in famiglia, non lavorare la notte e durante i giorni festivi, potresti voler considerare alternative diverse dalla carriera di pilota.

Se invece vuoi trasformare la tua vita da sogno a realtà ed ovviamente te lo puoi permettere, fai un passo e attraversa la porta del futuro, ti aspettiamo!

Allievo pilota di linea che attraversa la porta del futuro

Leggi anche: Cosa puoi fare con il brevetto di Pilota Privato

Vuoi maggiori informazioni sui percorsi formativi

Contattami! Chiedere informazioni non costa nulla!

Hai trovato interessante questa pagina? Condividila per aiutare altre persone a informarsi correttamente! Clicca sui pulsanti qui sotto. Il tuo supporto mi aiuta a crescere e a creare contenuti interessanti per promuovere l’attività aeronautica. Grazie!