Ultimo aggiornamento il 23/12/2023

Come addestrarsi legalmente negli USA

Vista la clamorosa richiesta di piloti in USA potresti pensare di prendere la licenza ATP Americana e lasciarti la paghetta da fame prospettata in Italia alle spalle

Purtroppo, non è semplice rimanere e lavorare negli Stati Uniti legalmente, ma nemmeno così difficile come è spesso riportato.

Per conseguire una licenza professionale FAA dovrai semplicemente ottenere un visto, vediamo quale!

Gli studenti internazionali che desiderano imparare a volare negli Stati Uniti hanno bisogno di un visto M-1 o F-1. Il visto M-1 consente solo l’addestramento, mentre il visto F-1 consente sia l’addestramento che l’impiego come istruttore di volo (Tirocinio). Il visto M-1 è valido da 12 a 60 mesi, il visto F-1 è valido 16 mesi.

Ottenere un visto negli Stati Uniti è un processo piuttosto semplice, ma ci sono molte cose che devi sapere sulle specifiche caratteristiche di ogni tipo di visto, poiché ottenuto uno non potrai richiedere l’altro.

Cos’è un Visto?

Un Visa è un processo basato su domanda che ti garantisce il permesso di rimanere, studiare e talvolta lavorare negli Stati Uniti.

Ci sono molti tipi di visti disponibili per le persone che entrano negli Stati Uniti e assicurarti di avere quello corretto ti proteggerà dall’eventuale arresto ed espulsione.

Molte persone visitano gli Stati Uniti con il passaporto, che funge da visto turistico.

Questo consente loro di visitare e poi andarsene, ma non di studiare, lavorare o guadagnare un compenso.

Per imparare a volare ci sono due visti applicabili e ognuno ha le proprie regole per il suo utilizzo. I visti sono:

  • Visto M-1
  • Visto F-1

Diamo un’occhiata a ciascuno di essi!

Visto M-1

Questo è il visto studentesco internazionale più comune disponibile per l’uso nella maggior parte delle scuole di volo negli Stati Uniti.

È un visto che consente a uno studente di intraprendere un addestramento al volo ed è valido per 60 mesi per i cittadini Italiani con possibili rinnovi. 

Tuttavia, una volta completato l’addestramento al volo o scaduto il visto, lo studente deve lasciare gli Stati Uniti. Questo visto non consente allo studente di lavorare durante l’addestramento o al termine dell’addestramento.

Devi pertanto ricordare che questo è un visto per il solo addestramento e che quando un visto M-1 è stato emesso, non può essere aggiornato con un visto F-1.

Questo visto è davvero ottimo per gli studenti che desiderano acquisire esperienza di volo specializzata, licenze di pilota o abilitazioni che poi riconvertiranno nel loro paese d’origine se possibile.

Visto F-1

Il visto F-1 è rivolto al pilota professionista che desidera addestrarsi e poi lavorare come istruttore di volo per la durata del visto.

Poiché questo visto consente agli studenti di lavorare dopo la formazione, richiede un controllo di sicurezza più approfondito, prove finanziarie ed è accessibile solo attraverso una manciata di scuole di volo.

Affinché una scuola di volo sia in grado di offrire il visto F-1, deve essere accreditata dal Department of Homeland Security ed eseguire programmi di formazione Parte 141 approvati dalla FAA.

Le scuole devono anche essere in grado di fornire servizi agli studenti come alloggio, lavoro e assistenza a tutti i loro studenti internazionali.

Uno “Student Pilot” con un visto F-1 sarà sotto la responsabilità di un responsabile incaricato dalla scuola e dovrà mantenere i contatti con quella persona per tutta la durata del suo soggiorno negli Stati Uniti.

Il visto F-1 ha una durata di 16 mesi dal giorno dell’ingresso negli Stati Uniti per completare l’addestramento di volo. La maggior parte degli studenti mirerà a diventare un CFI – Certified Flight Instructor.

Dopo aver ottenuto il certificato CFI, il pilota può iniziare a cercare un impiego presso la scuola in cui si è formato o in qualsiasi altra scuola di volo.

Quando un’offerta di lavoro è stata accettata, il pilota CFI può conseguire abilitazioni aggiuntive come Istruttore strumentale ed istruttore Multi Engine che consentono l’estensione del visto F-1 nota come CPT (Curricular Practical Training).

L’estensioni possono essere richieste fino a un massimo di 11,5 mesi complessivi.

Fino a 90 giorni prima del completamento del CPT e con un’offerta di lavoro il pilota può quindi richiedere un’estensione OPT (Optional Practical Traning) che garantirà ulteriori 12 mesi in cui lavorare come istruttore di volo e acquisire esperienza.

Scaduto il visto, quella persona avrà 60 giorni per lasciare gli Stati Uniti, a meno che non abbia ottenuto un visto aggiuntivo che gli consenta di rimanere e lavorare legalmente. 

Questo di solito è concesso solo attraverso la vincita della “Green Card Lottery”, il matrimonio con cittadina USA o l’avvio di un’impresa. 

Se questo è un argomento che ti interessa, dovrai esaminarlo più approfonditamente.

Come si richiede il visto M-1 o F-1?

Il primo passo è decidere quale visto è necessario. Se vuoi conseguire le licenze e tornare nel tuo paese d’origine per lavorare, allora il visto M-1 è il più adatto a te.

Numerose scuole di volo negli USA offrono il visto M-1.

Fai attenzione, non aspettarti che una scuola di volo offra il visto F-1 solo perché offre il visto M-1. Devono essere accreditate per offrire entrambi.

Se desideri intraprendere una carriera nell’aviazione e stai cercando un programma completo di addestramento al volo, dovrai contattare le scuole approvate per il visto F-1

Dopo aver selezionato il tipo di visto, devi iniziare un’indagine approfondita su ogni scuola di volo che potresti scegliere. Diventare pilota professionista costa e richiede attenzione e una pianificazione accurata.

Stai lontano dalle scuole che non hanno una notevole esperienza nella formazione di studenti internazionali. Se sbagliano potresti essere espulso, senza addestramento o peggio senza denaro sul tuo conto in banca!

Indipendentemente dal tipo di visto scelto, la scuola avrà una lista dei documenti che dovrai completare prima che possano rilasciarti un modulo I-20 che avvierà la domanda per il visto.

Ecco un tipico processo di richiesta del visto:

  • 1) Fai domanda alla scuola per l’ammissione a uno dei loro programmi di addestramento al volo e paga le eventuali tasse di iscrizione.
  • 2) Invia i tuoi dati alla TSA sotto una richiesta di formazione – Maggiori dettagli possono essere trovati sul sito web del TSA Alien Flight Student Program
  • 3) Ricevi il modulo I-20. Verifica che tutte le informazioni siano corrette e firmale. Paga la tariffa I-901 Student and Exchange Visitor Information System (SEVIS) ($ 350) – Per informazioni sulle tariffe clicca qui
  • 4) Fissa un appuntamento presso l’ambasciata degli Stati Uniti più vicina nella tua nazione per un colloquio di visto. Paga la loro quota e prepara tutti i tuoi documenti da portare con te ($ 160) – Per prenotare il colloquio clicca qui
  • 5) Organizza il tuo viaggio, le tue finanze e provvedi a fare una buona assicurazione sanitaria, altrimenti non potrai iniziare i tuo addestramento.
  • 6) Arrivo negli Stati Uniti – Se la tua scuola ti viene a prendere all’aeroporto, assicurati di averlo organizzato!
  • 7) Ambientamento ed inizio del tuo addestramento!

In conclusione

Ai miei tempi andavamo negli Stati Uniti per risparmiare, oggi è una scelta di vita e di opportunità, ma ti posso assicurare che comunque vada il periodo che trascorrerai in addestramento e come CFI negli States, saranno gli anni migliori e più belli della tua vita! 

Leggi anche: EASA o FAA con quale licenza è più facile trovare lavoro?

Vuoi qualche informazione in più?

Hai trovato interessante questa pagina? Condividila per aiutare altre persone a informarsi correttamente! Clicca sui pulsanti qui sotto. Il tuo supporto mi aiuta a crescere e a creare contenuti interessanti per promuovere l’attività aeronautica. Grazie!